Osmium-Info
Da dove si ricava l'osmio?

Da dove si ricava l'osmio?

In tutto il mondo, l’osmio è disponibile attraverso commercianti specialisti selezionati che forniscono esclusivamente l’osmio con un certificato d’autenticità, rilasciato dall’»Osmium-Institut zur Inverkehrbringung und Zertifizierung von Osmium» in Germania. 

Nel mercato della gioielleria, l’osmio è utilizzato solo nella sua forma cristallina. 

L'autenticità dell'osmio può essere confermata anche attraverso un archivio fotografico delle strutture cristalline. Scoprite di più su www.osmium-institute.com prima di comprare l’osmio. 

 

Diventare venditori

Per diventare un rivenditore, ti chiediamo di fare domanda sul sito web www.osmium-onboarding.com

Gioiellieri, commercianti di diamanti, commercianti di metalli preziosi, società finanziarie e anche privati possono diventare rivenditori di osmio, purché siano in possesso delle qualifiche necessarie. 

Le informazioni possono essere apprese in un semplice corso virtuale su www.osmium-academy.com

Prezzo giornaliero

Il prezzo dell’osmio è determinato mediante fixing e pubblicato in Svizzera. I dati sono disponibili sul sito www.osmium-preis.com

Il prezzo varia con gli stock esistenti per le operazioni di cristallizzazione. Lo stoccaggio dell’osmio è possibile solo in misura limitata, poiché le quantità necessarie per la cristallizzazione sono addirittura inferiori a quelle dell’osmio stesso. 

Il prezzo non è un prezzo di mercato azionario come accade per l'argento o l'oro, ma si tratta di un cosiddetto prezzo spot. 

I prezzi nei mercati privati o presso i rivenditori possono variare. 

L’osmio è venduto più IVA a seconda della legislazione statale o nazionale. Le aziende qualificate con partita IVA possono acquistarlo esentasse. Dopo la scadenza di un periodo di stoccaggio abbastanza breve, che ogni paese stabilisce autonomamente per i metalli nobili, metalli strategici o arte, l'osmio può essere rivenduto esentasse nel commercio privato. 

La prova d’acquisto e d’autenticità deve essere fornita al momento della vendita. Per questo motivo, i documenti di autenticità forniti e, soprattutto, il codice esadecimale devono essere sempre consegnati assieme all’osmio. Quando fate un acquisto privato, inserite il codice online su www.osmium-institute.com e comparate l’immagine ad alta risoluzione del frammento corrispondente con il frammento reale. Questo confronto è possibile ad occhio nudo e sempre senza ambiguità.  

Tuttavia, durante la conservazione dell’osmio, questi documenti dovrebbe essere tenuti separatamente dall’osmio stesso per impedire il furto e mantenere evidenza del possesso o della proprietà. Un nuovo certificato può essere rilasciato dall’Osmium-Institute o semplicemente stampato via Internet.  

L’osmio può essere immagazzinato; tuttavia, la maggior parte degli investitori tendono a mantenere l’osmio nelle proprie case per facilitare l’accesso al metallo. 

I diamanti di osmio e le stelle di osmio sono facilmente rivendibili, poiché possono essere rivenduti in autonomia a gioiellieri affiliati da un proprietario privato di osmio. 

In Germania, i rivenditori e i distributori non hanno più un obbligo di riacquisto o ritiro dopo due settimane (i termini per un obbligo di riacquisto o restituzione possono variare o non esistere più in altri paesi e/o stati). Pertanto, il modo più sensato è quello di vendere attraverso i gioiellieri.

Institut zur Inverkehrbringung und Zertifizierung

L'immissione sul mercato dell'osmio viene effettuata dall'Osmium-Institut zur Inverkehrbringung und Zertifizierung. Al fine di garantire l'autenticità di ogni pezzo di osmio, l'istituto è stato incaricato dall’azienda di cristallizzazione di assumere questo importante compito. 

La certificazione dell'osmio è fondamentale per la rivendita di beni sul mercato. I gioiellieri accettano solo osmio certificato. 

Nel caso in cui venga proposto osmio non certificato, potrebbe trattarsi di beni rubati, tentativi di falsi o frodi. A differenza dell'oro e dell'argento, l'osmio non può essere falsificato ed è riconoscibile tramite il certificato da cui è sempre accompagnato. 

Se l'osmio viene venduto privatamente, è necessario per la tua sicurezza riemettere il certificato, cambiando l’intestazione e inserendo il nome del nuovo proprietario. Questo processo è molto economico e può essere richiesto direttamente all’Osmium-Institut zur Inverkehrbringung und Zertifizierung. In alternativa, si trasmettono semplicemente la lettera e il codice numerico corrispondenti.

Venditori internazionali

Ci sono rivenditori e gioiellieri di osmio in tutto il mondo. Non appena un gioielliere è certificato, può registrarsi su questa pagina.

Presto troverai i rivenditori di osmio internazionali registrati qui:

www.osmium-dealer.com

 

Invio per internet

L’osmio può essere acquistato presso rivenditori o grossisti registrati e dal sito web www.buy-osmium.com

L'osmio cristallizzato deve essere acquistato da altre fonti solo se è certificato e il certificato è stato confermato dall'Osmium Institut zur Inverkehrbringung und Zertifizierung von Osmium. 

Dopo il pagamento, l'osmio viene importato nel rispettivo paese di destinazione tramite un partner dell'istituto statale, sdoganato e consegnato al cliente nel proprio paese tramite corriere espresso. Il partner commerciale ha il diritto di trasferire la spedizione e l'assicurazione al cliente. 

Autenticità

L'osmio è un metallo che non può essere falsificato. 

Al fine dell’identificazione, la struttura in cristallo è 10.000 volte più sicura di un'impronta digitale. 

Non può essere creato con un nucleo di un altro metallo perché la densità dell'altro metallo sarebbe molto inferiore rispetto a quella dell'osmio. 

L’osmio può essere cristallizzato solo da un'unica azienda in tutto il mondo, che si è adoperata per elaborare il processo in 40 anni di ricerca. Ci vogliono 160 approcci della durata di 3 mesi per mappare questo processo. Per questo motivo, la cristallizzazione non può essere aggirata. 

L'osmio in forma non cristallina è dannoso per la salute ed è chiaramente identificabile come spugna di osmio di colore nero.

 
© 2022
Fenster schließen
Da dove si ricava l'osmio?