Osmium-Info
Caratteristiche

Caratteristiche

L'osmio è nel sesto gruppo di transizione nella tavola periodica. All'interno di questo gruppo lo troviamo nel sesto periodo. 

L'osmio ha numero atomico 76 e massa atomica 190,23 u. La sua configurazione elettronica è [Xe] 4f14 5d6s2

Nella sua forma cristallina, l'osmio è atossico purché non venga superata una temperatura di 400°C. 

L'osmio è un metallo blu-bianco, lucido e duro, difficile da lavorare. 

È il più duro dei metalli del platino e ha la più alta densità del PSE a 22,61 g/cm³. 

La struttura cristallina dell'osmio è la struttura esagonale sferica più compatta. 

L'osmio non è particolarmente reattivo. 

Reagisce direttamente solo con cloro, fluoro e ossigeno. 

Se l'osmio si presenta compatto, sarà resistente agli acidi non ossidanti in acqua e aria. 

L'osmio finemente suddiviso si ossida lentamente a ossido di osmio VIII. 

Os + 2O→ OsO4 

Il punto di fusione dell’osmio si attesta a a 3.033°C ed è quindi, dopo il renio e il tungsteno, il metallo con il punto di fusione più alto. 

Il suo punto di ebollizione è di 5000 gradi Celsius. 

A temperature più basse, l'osmio è un superconduttore. 

Inoltre, l'osmio ha il modulo di compressione maggiore di tutti gli elementi. 

Con un valore di 462 Gigapascal, supera persino il diamante.

 

 
© 2022
Fenster schließen
Caratteristiche